Che cos'è l'informatica sanitaria (Salute IT)

Che cos’è Salute IT?

Salute IT è fondamentalmente la tecnologia dell’informazione utilizzata per la salute e l’assistenza sanitaria . Implica l’elaborazione delle informazioni sanitarie di un paziente includendo componenti hardware e software. La tecnologia viene utilizzata per archiviare, recuperare e condividere le informazioni sanitarie di un paziente. Le applicazioni vengono utilizzate per utilizzare queste informazioni per la comunicazione e per scopi decisionali.

Salute IT si riferisce all’uso di tecnologie elettroniche e digitali per gestire, archiviare e scambiare informazioni sanitarie. Comprende un’ampia gamma di strumenti, dalle cartelle cliniche elettroniche (EHR) e dai sistemi di supporto alle decisioni cliniche alle applicazioni sanitarie mobili e alle piattaforme di telemedicina .

Cosa rientra nella tecnologia dell’informazione sanitaria?

In una riga si può affermare che qualsiasi tipo di tecnologia utilizzata per gestire l’utilizzo di informazioni relative alla salute tra pazienti, medici, ospedali, governo e assicuratori rientra nell’ambito della tecnologia dell’informazione sanitaria o dell’IT sanitario .

L’obiettivo di Salute IT

L’obiettivo dell’IT sanitario è migliorare la qualità dei servizi sanitari, aumentare l’efficienza e ridurre i costi fornendo agli operatori sanitari un accesso tempestivo a dati accurati dei pazienti. Consente inoltre ai pazienti di impegnarsi maggiormente nella loro assistenza sanitaria dando loro accesso alle proprie informazioni sanitarie e consentendo loro di comunicare con i propri operatori sanitari da remoto.

I vantaggi di Salute IT

Ci sono diversi vantaggi nell’affidarsi all’IT nel settore sanitario, tra cui:

  1. Migliore cura del paziente: la tecnologia informatica sanitaria consente agli operatori sanitari di accedere a informazioni complete e accurate sui pazienti presso il punto di cura, migliorando il processo decisionale clinico e riducendo gli errori. Inoltre, facilita la comunicazione tra fornitori e pazienti, portando a un migliore coordinamento delle cure e al coinvolgimento dei pazienti.
  2. Maggiore efficienza: Salute IT semplifica i processi amministrativi, come la pianificazione degli appuntamenti e la fatturazione, che possono migliorare l’efficienza e ridurre i costi. Inoltre, automatizza molte attività di routine, consentendo agli operatori sanitari di concentrarsi sulla cura del paziente.
  3. Migliore gestione della salute della popolazione: l’IT sanitario può essere utilizzato per tracciare e monitorare i dati dei pazienti, che possono aiutare a identificare tendenze e fattori di rischio in una popolazione. Queste informazioni possono quindi essere utilizzate per sviluppare interventi mirati e migliorare i risultati di salute della popolazione.
  4. Migliore sorveglianza della salute pubblica: l’IT sanitaria può essere utilizzata per monitorare e tenere traccia di malattie infettive, epidemie e altre minacce per la salute pubblica, consentendo una risposta rapida e riducendo la diffusione della malattia.
  5. Risparmio sui costi: la tecnologia dell’informazione sanitaria può ridurre i costi sanitari eliminando test e procedure ridondanti o non necessari, riducendo gli errori medici e migliorando l’efficienza complessiva.

Nel complesso, l’IT sanitario ha il potenziale per trasformare l’erogazione dell’assistenza sanitaria migliorando i risultati per i pazienti, aumentando l’efficienza e riducendo i costi.

Inclusioni di base nella tecnologia dell’informazione sanitaria

Fascicoli sanitari elettronici (EHR)

I medici prima di Salute IT erano tenuti a tenere traccia delle informazioni relative alla salute di un paziente su un pezzo di carta. Ma con l’Tecnologia informatica sanitaria l’archiviazione è passata dai documenti cartacei ai supporti digitali noti come EHR o Electronic Medical Records (EMR).

Gli EHR vengono utilizzati dai medici per tenere sotto controllo le informazioni relative alla salute e condividerle, come e quando richiesto con gli specialisti.

Documenti sanitari personali (PHR)

I PHR vengono utilizzati dai pazienti per immettere informazioni che vanno dalle visite del medico anche ai tuoi obiettivi di salute, apporto calorico, programma di allenamento e pressione sanguigna.

I PHR possono essere creati e mantenuti dai pazienti stessi oppure possono essere creati tramite un operatore sanitario o un piano sanitario. I pazienti possono accedere e aggiornare i propri PHR da qualsiasi luogo, utilizzando un computer o un dispositivo mobile.

I PHR possono aiutare i pazienti a impegnarsi maggiormente nella propria assistenza sanitaria dando loro accesso alle proprie informazioni sanitarie, consentendo loro di monitorare i propri progressi e consentendo loro di comunicare in modo più efficace con i propri operatori sanitari.

E-Prescrizione

Attraverso E-Prescription avviene una comunicazione diretta tra medici e farmacisti. In base a ciò, un paziente non è tenuto a portare con sé i documenti di prescrizione per ottenere medicinali dalla farmacia o da qualsiasi altro negozio medico.

Strumenti per la salute personale

Come si evince dal nome, questi sono gli strumenti progettati per una persona per prendersi cura della propria salute in modo efficace. Ad esempio, sono presenti varie applicazioni per smartphone relative alla salute e al fitness che fungono da assistente per consentire a una persona di raggiungere i propri obiettivi di fitness prefissati.

Strumenti di supporto alle decisioni cliniche

Questi strumenti svolgono un ruolo significativo nel processo decisionale di un medico sulla salute di un paziente. In questi strumenti sono presenti linee guida basate su prove che aiutano un medico a formulare raccomandazioni adeguate sulla salute della persona.

Immissione computerizzata dell’ordine del medico o immissione computerizzata dell’ordine del fornitore (CPOE)

Esiste un numero significativo di casi in cui un paziente ha sofferto a causa di farmaci e di errori di prescrizione commessi dagli ospedali. In tal caso, CPOE ha lo scopo di ridurre questo tipo di errori. Ciò viene realizzato mediante prescrizioni elettroniche insieme a un sistema di codici a barre sviluppato per erogare droghe.

Tuttavia, l’uso di CPOE non è diffuso a causa di problemi di interoperabilità con i sistemi di codici a barre esistenti. A parte questo, è necessario un cambiamento significativo nelle attuali pratiche da parte di una vasta fetta di medici di piccole dimensioni insieme a tempi supplementari per l’adozione di questa tecnologia.

Registro delle malattie

Un registro delle malattie è un database che raccoglie e conserva informazioni su individui a cui è stata diagnosticata una particolare malattia o condizione. I registri delle malattie possono essere utilizzati per tenere traccia della prevalenza e dell’incidenza di una malattia, monitorare gli esiti della malattia e valutare l’efficacia di interventi e trattamenti.

I registri delle malattie possono essere creati a livello locale, regionale o nazionale e possono essere gestiti da operatori sanitari, agenzie governative o altre organizzazioni. Le informazioni raccolte nei registri delle malattie possono includere dati demografici, informazioni cliniche, risultati dei test di laboratorio e informazioni sul trattamento.

I registri delle malattie possono essere particolarmente utili per le malattie rare, in cui le informazioni sulla malattia e sul suo trattamento possono essere limitate. Raccogliendo e condividendo informazioni sui pazienti affetti da malattie rare, i registri delle malattie possono aiutare a migliorare la diagnosi, il trattamento e la ricerca per queste condizioni.

Comunicazioni via e-mail e portali per i pazienti basati sul web

Questi sono usati per facilitare le interazioni tra un medico e un paziente attraverso canali sicuri. Un paziente può accedere alla sua cartella clinica specifica.

Strumenti per lo scambio di informazioni sulla salute

Gli strumenti per lo scambio di informazioni sanitarie consentono agli ospedali di condividere le informazioni sanitarie di un paziente tra diversi sistemi nello stesso ospedale, o tra due diversi ospedali in una regione o tra ospedali e il governo o gli assicuratori.

I vantaggi degli strumenti HIE includono un migliore coordinamento delle cure, una riduzione degli errori medici, una maggiore efficienza e migliori risultati per i pazienti. Ad esempio, se un paziente visita un pronto soccorso mentre è lontano da casa, l’operatore sanitario può accedere elettronicamente alle proprie cartelle cliniche tramite uno strumento HIE, assicurandosi di avere accesso a informazioni complete e accurate sulla storia clinica, sui farmaci e sulle allergie del paziente.

Gli strumenti HIE possono anche essere utilizzati per supportare gli sforzi di sorveglianza della salute pubblica raccogliendo e aggregando dati sanitari a livello di popolazione. Ciò può aiutare i funzionari della sanità pubblica a identificare e rispondere ai focolai di malattie, monitorare le tendenze delle malattie e valutare l’efficacia degli interventi.

Sommario: come aiuta l’IT sanitaria

A tutti gli strumenti sopra menzionati e molti altri è stata assegnata una duplice responsabilità nei confronti della salute di un paziente. In primo luogo, facilita l’onere per i medici e, in secondo luogo, fornisce strutture sanitarie responsabili al paziente ponendolo al centro dell’attenzione dell’assistenza sanitaria.

Sebbene esistano sfide in ogni campo, la tecnologia dell’informazione sanitaria si sta rapidamente integrando negli attuali sistemi sanitari in tutto il mondo.

Salute IT